venerdì, Settembre 22, 2023
evidenzanuovi

Deserta la gara per lo Stadio del Catania. Pelligra non si presenta

Alle 13,00, a scadenza del bando per la presentazione di offerte per l’affidamento dello stadio Angelo Massimino di Catania, sul portale informatico per le gare del Comune, appare l’esito della gara: deserta.

Nessuna offerta è stata presentata, neanche dal gruppo Pelligra, proprietario della squadra di calcio del Catania.

Lo stadio resterà così a gestione comunale, come anticipato in solitudine, da questa redazione. Se tutto rimarrà come in passato il Catania FC si limiterà solo a pagare un canone, unicamente per lo svolgimento delle partite. Ma non è detto.

Si apre ora uno scenario che gli uffici comunali, troppo impegnati ad assecondare Pelligra, non erano pronti ad affrontare. Fino a qualche mese fa il Comune si vantava mezzo stampa di aver modificato persino i progetti di riqualificazione dello stadio su proposta del gruppo Pelligra, a cominciare dal bando in erba.

Adesso però Ross Pelligra fugge dalla responsabilità di gestire lo stadio. E pensare che solo qualche ora fa era stato immortalato, armato di cazzuola, a rasare uno dei muretti di cantiere del Massimino.

Qualcuno ora dovrà dare delle spiegazioni su tutto ciò che è avvenuto fino ad oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *