Piccole grandi storie

Sono dieci anni da quando è cominciata l’ultima serie dei “Siciliani” che ora si chiamano anche “giovani” (ma lo erano già da prima…). Ne sono passati quaranta da quando i padroni di Catania ammazzarono il nostro amico e maestro, Pippo Fava

Gli articoli del mensile I Siciliani

dalla Rete:

L’università nicchia

Carmine Mancone   L’università non è un sistema autosufficiente, fine a se stesso. L’università dev’essere un sistema ecologico di esseri umani, studenti e docenti   Il concetto di specie è centrale nello studio degli esseri viventi. All’interno di un ecosistema […]

In fila al drive-in

Benedetta Muscato Occasioni di socialità nell’era del Covid-19.   È lunedì mattina, a Giardini Naxos non c’è molta gente per strada, giusto qualche passante qua e là. Una lunga coda di macchine si intravede svoltando a sinistra, in direzione del […]

“L’Università Kore di Enna è sotto attacco”

Un comunicato stampa diramato a tutti gli organi di informazione intorno alle ore 13,50 del 10 gennaio 2022 ha dato la notizia: “l’Università Kore di Enna è sotto attacco”. Fonti non confermate raccontano che le truppe nemiche avrebbero lanciato l’assalto al palazzo del Rettorato, venendo tuttavia rallentate dai fossati pieni d’acqua presenti nella piazza dell’Università.

La Libera Repubblica della Kore di Enna

Quando si entra a Enna, nel cuore della Sicilia, sul cartello stradale di benvenuto, prima di ogni altra cosa, c’è scritto “città universitaria”. Una definizione che di solito viene attribuita da altri ma che a Enna viene autoproclamata nella segnaletica. Chi comanda vuole che tutti sappiano che l’università non statale che ha sede in città ne è essenza costituente, fulcro della vita sociale, economica e pure politica. A Enna il Palazzo di città è il Rettorato della Kore, la libera università fondata nel 2005. Può così succedere che quando il Comune (quello vero) decide di scrivere un’ordinanza anticovid senza concordarlo con la Kore, l’Università può anche decidere di non rispettarla. Benvenuti nella Libera Repubblica della Kore di Enna dove migliaia di studenti, generosi contribuenti, vivono da alcuni giorni nel caos.

“La dad fa schifo. Il Governo pure”

Abbiamo paura a rientrare a scuola”. Nelle chat, nelle discussioni tra compagni, nei gruppi studenteschi, la considerazione è sempre la stessa. Si ha paura. I contagi da Covid crescono e stanno colpendo principalmente la generazione in età scolastica. Si discute da giorni sull’opportunità di riaprire le scuole. Ma cosa ne pensano davvero le studentesse e gli studenti? Ne abbiamo discusso con Anna Chisari, Luigi Nicolosi e Luca Redolfi.

Il Covid dei ricchi, il Covid dei poveri

Benedetta Muscato  La mala organizzazione e i ritardi dell’Asp Catania a causa dei moltissimi contagi degli ultimi giorni. Solo ieri, il primo dell’anno, in Sicilia sono stati registrati più di cinquemila contagi e dodici morti. “Qui siamo abbandonati a noi […]

Ogni anno la stessa storia

Benedetta Muscato La testimonianza di uno studente fuorisede che, come ogni anno, fa enormi sacrifici per scendere e riabbracciare la famiglia e gli amici.   “Ogni anno sono costretto a uscire dal portafoglio duecento euro di volo per tornare in […]

Milazzo mafia e affari

Antonio Mazzeo Da “ridente cittadina sul Tirreno” a centro di politica criminale. Giuseppe Busacca, Santino Napoli e il “principe nero” Cattafi: tre personaggi, una città.   L’arresto il 24 gennaio 2017 nell’ambito dell’inchiesta Gotha 7 della Direzione Distrettuale Antimafia sulla […]