Schierate in Sicilia le forze dell’ordine contro gli assembramenti di studenti

“Si informa la S.V. che questo Ufficio, al fine di dare attuazione alle  recenti disposizioni normative in merito al contenimento della diffusione  del virus Covid-19, con cui sono state introdotte misure di maggiore rigore  per via dell’aggravamento della situazione sanitaria dovuta all’andamento  della curva epidemiologica registratasi sul territorio nazionale, ha  disposto lo svolgimento di mirate attività di controllo a cura delle Forze dell’ordine da effettuarsi al di fuori degli istituti scolastici”, scrive  il Prefetto del capoluogo siciliano, Giuseppe Forlani.”

Casa nostra

C’è una legge, in Italia, che rappresenta un baluardo di civiltà, una di quelle nate con l’idea di portare avanti verso il progresso tutti e tutte. E’ stata pensata da Pio La Torre ed è stata approvata dopo il suo omicidio. La lotta alla mafia, dice questa legge, non è fatta solo di processi e manette. La lotta alla mafia è prima di tutto lotta per i diritti di tutti e di tutte, è riuso sociale dei beni sottratti da chi ha rapinato e distrutto enormi risorse collettive.

L’allegro funerale di Salvini a Catania

Alle 11 è arrivata la notizia che tutti aspettavamo, chi dal giardino, chi dalla piazza: il pm Andrea Bonomo ha chiesto al Gup Nunzio Sarpietro di non procedere, passando all’archiviazione del caso. Il venti novembre, presso il carcere di Catania “Bicocca”,verranno ascoltati un certo Giuseppe Conte, un certo Di Maio, uno dei migranti e tanti altri.

Storie siciliane

Marilena Barbera, viticultrice siciliana di Menfi, ha rinunciato a una brillante carriera per riprendere l’azienda del padre. Ha conquistato il mercato. Ma poi è arrivato il coronavirus. E lei è rimasta sola.

Quando lo stalker ti insegue in rete

In caso di difficoltà si può ricorrere alla giurisprudenza denunciando “reato di atti persecutori” (cioè di stalking), presente all’interno del Codice penale dal 2009. Per sporgere denuncia è necessario dimostrare che la condotta molesta si sia ripetuta almeno due volte, saranno quindi sufficienti, ad esempio, due episodi di pedinamento o di minacce.

Popcorn ed amuchina

A Catania l’Arena Argentina si è affermata col passare degli anni, divenendo un appuntamento fisso per gli appassionati del cinema e non solo. Come una ventata d’aria fresca, ha garantito spazi di socializzazione in una città, sempre di più, svuotata dal caldo asfissiante. Che il cinema costituisca un momento di aggregazione culturale, apprezzato da tutti, non è una novità, eppure il rischio che col virus neanche la stagione estiva iniziasse era elevato