Questa non è demò-cra-zia!

Ieri alle otto di sera via Etnea era affollata: le macchine, gli autobus, davanti al giardino Bellini passava anche il trenino dei turisti, pieno di gente che si gira verso la folla con lo striscione No Muos in mano. Osservando bene lo striscione si nota una signora morte, vestita con la bandiera degli Stati Uniti, che tiene nella destra una falce mentre allunga la mano sinistra sulla Sicilia, ricorda un film di Francesco Rosi.

Nomuos: un anno di presidio permanente a Niscemi

Un anno di presidio permanente in contrada Ulmo a Niscemi Per una resistenza popolare permanente contro il Muos e le 46 antenne Per la smilitarizzazione della Sicilia e del Mediterraneo   Dal 22 novembre 2012 , dopo il successo della […]

Le mamme di Niscemi

“Non c’è pace nelle nostre fa­miglie, niente serenità. Hanno ucciso la speranza” “Lotterò con tut­te le mie capacità e forze per non permet­tere, a chi ci prova, di distruggere il mio progetto di felicità con la mia fami­glia” “Da qui […]