Federico Bisceglia, morto il pm della Terra dei Fuochi

 Morto il sostituto procuratore Federico Bisceglia

 

Il sostituto procuratore di Napoli, Federico Bisceglia, è morto a 45 anni, in un incidente stradale sulla Salerno-Reggio Calabria, all’altezza di Castrovillari, provincia di Cosenza. 

L’incidente è avvenuto intorno alla mezzanotte lungo un tratto rettilineo. L’autostrada è rimasta chiusa fino alle 5,00 del mattino. Le cause dell’incidente sono ancora da accertare. La Procura di Castrovillari ha disposto l’autopsia. Dai primi rilievi si è accertato che la Lancia su cui viaggiava il Pm insieme a una donna, rimasta ferita,si è scontrata con le barriere laterali, finendo fuori strada dopo numerosi testacoda. 

Bisceglia si era occupato delle vicende riguardanti la Terra dei Fuochi, gli appalti per la Coppa America di vela e dei rifiuti tossici a largo di Capri.

Tanti hanno espresso parole di cordoglio tra cui Legambiente Campania che ha ricordato il Pm come un amico in prima fila nella lotta alle ecomafie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.