Siracusa, fermato nonno orco: abusava della nipote - I Siciliani Giovani

Siracusa, fermato nonno orco: abusava della nipote

SIRACUSA – Eccellente operazione quella condotta dalla Polizia Postale di Catania e dai Carabinieri di Siracusa, che ha portato allo stato di fermo un 59enne ritenuto il molestatore di una ragazzina di 14 anni, ovvero sua nipote.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, l’uomo – se così vogliamo definirlo – abusava da due anni a questa parte della nipote appena adolescente e da qualche tempo provava delle attenzioni sessuali pure nei confronti di un’altra della tenera età di 4 anni.pedofilia

Ma ciò che ha insospettito gli investigatori della Polizia Postale e li ha spinti ad aprire le indagini in sinergia con il Comando Provinciale dei Carabinieri di Siracusa, la presenza di alcune foto erotiche di una minore con viso oscurato, coinvolta in atti sessuali con un adulto (inizialmente non identificabile), tra i file eliminati dal computer del 59enne, accuratamente perquisito. Grazie a queste immagini, gli agenti sono riusciti a risalire al luogo in cui esse erano state scattate, cioè il domicilio del fermato. Solamente dopo si è compreso che l’adulto ritratto non era altro che l’indagato e la minore con il volto coperto sua nipote. I due sono stati perciò interrogati.

[vaiallarete indirizzolink=”http://www.telejato.it/home/cronaca/siracusa-fermato-nonno-orco-abusava-della-nipote/”]

Danilo Daquino

Nato e cresciuto a Lentini (Sicilia), studente e coordinatore di un'associazione locale, estremo difensore dei valori della Legalità, della Giustizia e della Libertà. Da sempre impegnato nel sociale e dedito all'aiuto degli ultimi e dei più deboli, nel 2014 è stato premiato con una borsa di studio per la Solidarietà. Collabora con le redazioni di Telejato Notizie e Telejunior ormai da parecchi anni, come cameraman, intervistatore, scrittore e conduttore del TG, grazie alla sua passione per il giornalismo d'inchiesta che nutre sin da adolescente. Per conto delle due emittenti televisive, sta curando un'inchiesta sul record di morti per leucemia nei comuni del Siracusano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.