giovedì, Luglio 25, 2024
Senza categoria

Mezzo secolo di catene

Leonard Peltier, un leader degli indiani d’America, è dentro – ingiustamente accusato – da 48 anni.
Ora ne ha 80. In questi giorni l’ultima decisione

Entro il primo luglio 2024 la “United States Parole Commission” decidera’ se concedere la “liberta’ sulla
parola” a Leonard Peltier, l’illustre attivista nativo americano ottantenne e gravemente malato, detenuto da
48 anni per un delitto che non ha commesso.
Ad opporsi alla liberazione è giunta il 7 giugno alla commissione una lettera del direttore dell’Fbi, che è
un insieme di asserzioni non veritiere e di scandalose omissioni.

La lettera del direttore dell’Fbi è nel sito www.fbi.gov
Una puntuale confutazione è qui: https://lists.peacelink.it/nonviolenza/2024/06/msg00055.html
Per scrivere alla “United States Parole Commission” affinchè decida secondo verita’ e giustizia e liberi
Leonard Peltier: USParole.questions@usdoj.gov
Per contatti e documentazione: centropacevt@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *