Lentini, inaugurata la Fattoria Didattica, Don Ciotti: “La legalità deve essere il futuro del Paese” - I Siciliani Giovani

Lentini, inaugurata la Fattoria Didattica, Don Ciotti: “La legalità deve essere il futuro del Paese”

LA RINASCITA DI UNA COMUNITÀ, QUELLA LENTINESE, CHE NEGLI ANNI È STATA MARTORIATA DA MAFIA E ILLEGALITÀ.

Un riscatto sociale, il desiderio di percorrere i terreni che una volta appartenevano ai mafiosi.

Il 22 giugno 2015, è stato restituito alla collettività un bene confiscato alla criminalità organizzata 9 anni fa, la Fattoria Didattica, che sorge in Contrada Cuccumella, in territorio di Lentini e a 10 km dal centro abitato.

A tagliare il nastro, il Sindaco di Lentini Alfio Mangiameli, Don Luigi Ciotti e il Prefetto di Siracusa Dott. Armando Gradone.

«Dopo tantissimi anni di lavoro istituzionale – ha detto Mangiameli accogliendo affettuosamente tutti i presenti alla cerimonia – siamo finalmente riusciti ad inaugurare un bene che rappresenta non la fine di un percorso ma solo l’inizio. Un inizio, anche, per un nuovo processo di educazione che punti alla sensibilizzazione del rispetto delle regole, tra le nuove generazioni».

La Fattoria Didattica, infatti, sarà un punto di riferimento per gli studenti del territorio e non solo: saranno organizzati dei convegni sull’educazione alla legalità e sulla lotta alla mafia.

I terreni si estendono su una superficie complessiva di 42 ettari. L’opera, frutto di un lungo iter burocratico molto travagliato, realizzata grazie al progetto “Casa Nostra, Fattoria della Legalità” redatto dal Comune di Lentini e finanziato grazie al PON Sicurezza per lo Sviluppo per un ammontare complessivo di 2milioni e 400mila euro, comprende la casa del custode, un plesso polifunzionale che fungerà da ristorante e adattato per accogliere conferenze, eventi culturali, mostre, spettacoli; parcheggi e dei grandi spazi esterni che saranno adibiti secondo le varie esigenze. I 5 alloggi inoltre, distribuiti su due livelli, potranno ospitare in totale 40 persone, pure affette da disabilità.

 [vaiallarete indirizzolink=”http://www.telejato.it/home/ambiente/lentini-inaugurata-la-fattoria-didattica-don-ciotti-la-legalita-deve-essere-il-futuro-del-paese/”]

Vai al servizio video: Lentini. Da Cosa Nostra a Casa Nostra

Danilo Daquino

Nato e cresciuto a Lentini (Sicilia), studente e coordinatore di un'associazione locale, estremo difensore dei valori della Legalità, della Giustizia e della Libertà. Da sempre impegnato nel sociale e dedito all'aiuto degli ultimi e dei più deboli, nel 2014 è stato premiato con una borsa di studio per la Solidarietà. Collabora con le redazioni di Telejato Notizie e Telejunior ormai da parecchi anni, come cameraman, intervistatore, scrittore e conduttore del TG, grazie alla sua passione per il giornalismo d'inchiesta che nutre sin da adolescente. Per conto delle due emittenti televisive, sta curando un'inchiesta sul record di morti per leucemia nei comuni del Siracusano.

Un pensiero su “Lentini, inaugurata la Fattoria Didattica, Don Ciotti: “La legalità deve essere il futuro del Paese”

  • 29/07/2015 in 22:57
    Permalink

    Ogni tanto qualcuno si sveglia dal letargo.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.