“Non possiamo dimenticare la storia”

Lo sciopero della fame di dieci giorni fatto da fratel Biagio Conte per protestare contro il rimpatrio di Paul in Ghana è una notizia al margine, che probabilmente non interessa più di tanto. Eppure la Missione Speranza e Carità, oggi ospita più di un migliaio di persone: donne e uomini di ogni nazionalità, è di fatto un’esperienza intensissima di solidarietà di rete che coinvolge a vari strati tutta la Chiesa locale e la città di Palermo.

Preti e mafia a San Cristoforo

Otto arresti per traffico e spaccio di droga, tra gli arresti “eccellenti” Salvatore Panassiti, affiliato al clan Cappello – bonaccorsi. Nei seguenti giorni a questa operazione, i carabinieri hanno indagato due preti per mafia e traffico di droga. Questi preti vivono e operano a San Cristoforo, e precisamente, nell’oratorio di S. M. delle Salette. Noi non siamo stupiti da questo episodio criminale.

Lotta alle mafie: la Chiesa faccia davvero la sua parte

Chiesa e mafia. Un ossimoro. Un’antitesi perenne che nel 2017 impressiona ancora di più. Eppure anche in queste prime settimane del nuovo anno abbiamo assistito a due eventi in cui la Chiesa, dal Veneto alla Calabria, è rimasta coinvolta nei rapporti con le mafie.

Dieci proposte per una chiesa viva nel contrasto alle mafie

“C’è la Chiesa che è Chiesa e quella che non lo è” si potrebbe brevemente sintetizzare così il lungo corso della Chiesa cattolica e il cambio di passo voluto da Papa Francesco per indirizzarla verso il futuro. Tra i giovani parroci e alcune nomine ecclesiastiche recenti si respira una bella aria, quella che non ha paura del futuro e che lo affronta con sincerità e con il vangelo come guida.