40mila firme per #UnaPiazzaPerCamilleri

Una piazza per Camilleri. Una piazza dove ritrovarci al tramonto, a sentire lo scruscio del mare mentre i carusiddi giocano a pallone. E com’è come non è arriverebbero anche Mimì, Galluzzo, il dr. Pasquano coi cannoli, Catarella senza fiato e tanticchia più indietro Montalbano e Livia, finalmente assieme. Ci metteremmo a sedere tutti per terra, muti muti, mentre un signore anziano, con la coppola e la sigaretta sempre addumata, comincerebbe a cuntare una storia. La sua voce ci porterà lontano: da Vigata sino al cielo.

Insomma, siamo arrivati a 40mila firme! Una cosa da rimanere ammammaloccuti. E la petizione va avanti, non ci fermiamo. Qui in redazione, a I Siciliani giovani, c’è saltato in mente di creare tutto questo trambusto: “Facciamo una piazza per Camilleri”, “Facciamone cento”, “Una in ogni comune siciliano” “Seeee, manco Garibaldi”. Ci siamo misi a camurrìa con tutti. Su internet, la piazza in cui ci sono tutti. Di colpo tanti hanno risposto di sì, e il numero di firme è sbommicato. Un segnale lo abbiamo dato, ora spetta ai sindaci dell’Italia intera fare la loro parte. A cominciare dalla Sicilia, naturalmente.

(Se non hai ancora firmato clicca su www.change.org/UnaPiazzaPerCamilleri)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.