Sedriano – cronistoria di una richiesta di rinvio a giudizio - I Siciliani Giovani

Sedriano – cronistoria di una richiesta di rinvio a giudizio


Signore e signori, mettetevi comodi sulle vostre poltrone, lettini estivi, amache e sofà vari: il pubblico ministero ha chiesto il rinvio a giudizio di Alfredo Celeste, il professore di religione e sindaco di Sedriano (Milano) arrestato con l’accusa di corruzione a seguito dell’inchiesta ‘ndrangheta-politica lombarda dello scorso autunno. Mentre la decisione passa al Gup, l’udienza preliminare è già fissata per i prossimi 2, 3 e 8 ottobre e in Procura si consolida un’idea: gli elementi raccolti nel corso delle indagini preliminari sono sufficienti a sostenere l’accusa nell’eventuale e successivo giudizio. D’altro canto è notizia ufficiale delle ultimissime ore che nella lettera inviata dal viceprefetto Anna Pavone il 10 luglio scorso al Ministro dell”Interno la commissione d’accesso insediata in comune consiglia al ministro Angelino Alfano di sciogliere Sedriano per mafia. Ma chi è quest’altro Celeste lombardo, dov’è Sedriano, cosa c’entra la ‘ndrangheta con Milano? La cronologia degli eventi è di facile ricostruzione, e se qualcuno si è perso dei passaggi di questa grottesca vicenda italiana tutta spallucce e amicizie inopportune, eccone qui elencati i protagonisti.

[vaiallarete indirizzolink=”http://www.stampoantimafioso.it/2013/09/05/sedriano-celeste-rinvio-a-giudizio/”]

Stampo Antimafioso

Nato per volontà di studenti del corso di Sociologia della Criminalità Organizzata dell'Università Statale di Milano e grazie al fondamentale supporto del professore Nando dalla Chiesa, il sito www.stampoantimafioso.it offre ai propri lettori cronache giudiziarie, approfondimenti sul mondo dell'antimafia e ricostruzioni storiche sulle infiltrazioni malavitose al Nord, Milano e hinterland in primis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.