“Premio Adolfo Parmaliana per la libertà di stampa e di espressione” - I Siciliani Giovani

“Premio Adolfo Parmaliana per la libertà di stampa e di espressione”

Il prossimo 25 agosto a Milazzo, all’interno dell’Atrio del Carmine, si terrà un convegno dal titolo “La libertà di stampa e di espressione… le inchieste delle donne”.

Con inizio alle ore 19.30,  il convegno avrà un’impronta al femminile per porre l’accento sulle discriminazioni di genere, ancora oggi fortemente presenti nella professione giornalistica.

L’Associazione Antimafie Rita Atria organizza il Premio Adolfo Parmaliana per la libertà di stampa e di espressione. Un doveroso omaggio alla figura del docente universitario scomparso nel 2008, ma anche un presidio di legalità contro chiunque intende produrre attraverso le cosiddette “persuasioni legali”, un effetto deterrente e dissuasivo nei confronti della libera informazione.

Di tutto questo, con il coordinamento di Nadia Furnari, vicepresidente dell’Associazione, ne parleremo con le giornaliste Graziella Proto, Palmira Mancuso, Alessia Candito, la fotoreporter Grazia Bucca e l’avvocato Goffredo D’Antona.

Al convegno seguirà, con inizio alle 21.30 lo spettacolo dell’attrice palermitana Stefania Mulè “Il Sangue Limpido del Mare”, dedicato ad Adolfo Parmaliana e alla nostra compagna Simona Scibilia.

Il format, firmato dall’Associazione Culturale ImmaginARTE, unisce più linguaggi artistici in un unico respiro: letterario, cinematografico, teatrale e musicale nel quale viene affrontato l’attuale tema dell’immigrazione ma anche delle discriminazioni e degli stereotipi di genere.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.