Buon anno, GAPA - I Siciliani Giovani

Buon anno, GAPA

A Capodanno, a San Cristoforo si spara per festeggiare. C’è un luogo che ogni anno subisce le conseguenze di questi festeggiamenti, l’ufficio postale di via Plebiscito. Alcuni colpi di pistola sono stati sparati contro la vetrata e la porta dell’ufficio postale. Per non lasciar le cose a metà, alcuni giorni dopo, lo stesso ufficio è stato luogo di una rapina.

Durante i festeggiamenti per il nuovo anno, qualcuno ha pensato bene di coinvolgere anche il GAPA, sede de I Cordai e centro di volontariato che da venticinque anni lavora con le bambine, i bambini e le famiglie del quartiere. Tre proiettili sono stati esplosi contro la sede del centro; uno ha rotto una finestra, gli altri due hanno bucato una porta di metallo. La sede, nell’occasione, non era aperta.

I danni si riparano; la finestra e la porta si cambiano. Rimane il gesto, che lascia perplessi e incerti sulla sua natura e sul suo significato, ma al tempo stesso dimostra, con certezza, che tanto, ancora, va fatto.

Sicuramente, sarebbe stata più gradita una cartolina d’auguri, ad ogni modo buon anno a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.