Buongiorno

Questa mattina a Palagonia i beni confiscati a Paolo Salvatore Sangiorgi, pluripregiudicato per traffico di droga e reputato altamente pericoloso dalle forze dell’ordine, sono stati liberati. Per anni, indisturbati, Sangiorgi e i suoi parenti hanno continuato ad avere la disponibilità di un agrumeto, di una villa in campagna, di un deposito e di una palazzina in paese, nonostante fossero tutti confiscati definitivamente, senza che nessuno dicesse nulla.

Leggi tutto