Noi sappiamo

Una volta fuori una sciarra piena di sterpaglie, i palazzoni anonimi di San Berillo “nuovo”, il vociare del popolo inconsapevole che in quel luogo si decideva per loro e per il loro futuro, ci siamo resi conto che i marziani non eravamo noi e che la realtà è quella dura che conosciamo.

Leggi tutto

La Sicilia di Cuffaro

E siccome Cuffaro è – come ama dire – uomo del fare – intendendo per fare soprattutto il tessere paziente di ragnatele politiche – la lettura del suo personaggio va fatta in chiave psicologica, ma soprattutto relazionale. Totò può rinunciare a tutto tranne che alle relazioni che tutto intersecano e avvolgono intorno a lui, confondendo affetto, favori, interessi, progetti.

Leggi tutto