Bianco e Renzi, Catania non vi vuole!

È dal 28 agosto che Catania è ancora più invivibile: non si può circolare liberamente, non si può posteggiare sotto casa, non si può entrare alla villa comunale senza essere perquisiti dalle forze dell’ordine, e perfino non si può giocare una partita di campionato. Tutto questo in una città dove il disagio regna sovrano.

La bandiera della Pace, contro la guerra e la pace sociale e non strumento di propaganda

Premesso che questa mie considerazioni non sono una critica verso l’ANPI di Catania ne al Direttivo provinciale di questa, ne tanto meno alle persone che lo compongono in tutta onestà intelletuale mi pemetto di esprimere un dissenso sulla scelta di chiedere all’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Bianco, di esporre la bandiera della Pace in occasione del 70° anniversario della Liberazione.