Un’occasione mancata

Per far conoscere agli studenti del Liceo Scientifico E.Majorana di Scordia cosa succede realmente dentro il Cara di Mineo

Ieri mattina eravamo stati invitati da alcuni rappresentanti d’istituto ad intervenire alle ore 11.00 in un’assemblea nella quale si parlava del Cara di Mineo; presentati puntuali venivamo informati che l’assemblea con il biennio, iniziata alle 09.00, volgeva al termine.

Abbiamo preteso di dire la nostra, visto che da ore gli studenti, senza contradditorio, venivano indottrinati sulla bontà del Cara, poiché finora erano intervenute, oltre al Preside ed a un assessore di Scordia, solo persone che con il Cara hanno rapporti di lavoro (organizzazioni del terzo settore sociale privato), vi erano anche alcuni migranti “ospiti”, non certo i protagonisti delle proteste delle settimane scorse o i parenti di Mulue Ghirmay (il ventunenne eritreo impiccatosi dentro il Cara il 14 dicembre scorso) o della donna eritrea, entrata in coma sempre dentro il Cara, prima di partorire pochi giorni fa.

Dopo pochi minuti è stata tolta la parola al nostro rappresentante e dopo alcuni interventi alquanto offensivi nei nostri confronti, il Preside comunica che la prevista assemblea con il triennio viene annullata, poiché si sarebbe parlato di politica (quando si è parlato a favore del della vergogna del Cara,questa non è politica?) anche al rappresentante d’istituto, che condivideva le nostre ragioni, è stata “democraticamente” tolta la parola.

Purtroppo si è persa un’occasione per informare con un democratico contraddittorio gli studenti; brutto segnale visto che si vorrebbe far girare nelle scuole il ridicolo film di propaganda proCara “Io sono io e tu sei tu”; facciamo appello agli insegnati democratici ed ai media a vigilare ed a dare voce a chi finora non ne ha avuta: i richiedenti asilo, segregati nel Cara.

24/2/2014 Rete Antirazzista Catanese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Si informano i lettori che i commenti troppo lunghi potrebbero essere considerati SPAM e cestinati in automatico.
Vi preghiamo pertanto di essere concisi nei vostri commenti.