Salviamo il boschetto della playa dalla vendita

Settemila metri quadri di boschetto messi in vendita dal demanio. Ma la città si ribella.

Domani, 16 settembre alle ore 18,30 a Cittàinsieme una riunione aperta per decidere insieme come fermare la vendita di una parte del boschetto della playa, parco urbano più grande della città di Catania. La notizia della vendita da parte dell’agenzia del demanio ha subito agitato la città, i consiglieri comunali, le associazioni e pure il Sindaco.

Il comunicato del consigliere Graziano Bonaccorsi del Movimento 5 Stelle: “A.A.A VENDESI NON RESIDENZIALE – TERRENO : Trattasi di un MERAVIGLIOSO terreno di forma irregolare con andamento pianeggiante ricoperto per la maggior parte da alberi di alto fusto di natura boschiva (in parte bruciati dal misterioso incendio del 11/08/2019) e vegetazione spontanea: perfetto per le vostre scampagnate “arrusti e mangia”.
Il terreno, che è stato recentemente interessato da un incendio, presenta alcuni ruderi ( ristrutturabili) e ricade nella “magica” zona PUA dove tutto è ” possibile”… “macari bellu parcheggio” …n’albergo…o n’ supermercato. Certificazione energetica non necessaria in quanto terreno, attualmente di proprietà del demanio dello stato. Il bene si vende alla modica cifra di 26 mila euro ( na manciata i pasta) un vero affare, da non perdere”.

 

+ + +

 

Il comunicato di Catania Bene Comune: “In vendita un pezzo di boschetto della playa di Catania. No alla svendita. Ombre sull’incendio di luglio. Intervengano magistratura e Istituzioni per bloccare la speculazione.

L’agenzia del Demanio ha messo in vendita settemila metri quadri del boschetto della playa, il più grande parco pubblico del Comune di Catania. L’area (foglio 39 particella 94 del catasto terreni) si trova all’inizio del boschetto, a ridosso degli alberghi e dell’asse dei servizi. L’area ospita un bosco di eucalipti e numerosi ruderi. Il prezzo di vendita è di ventiseimila euro, tre euro e settanta centesimi al metro quadro. Le offerte possono essere presentate entro il prossimo 20 settembre.

L’area in vendita è esattamente quella interessata dal grande incendio che ha colpito la playa di Catania lo scorso 10 luglio. Incendio sul quale non è stata fatta ancora chiarezza e di cui non è ancora nota la matrice. Una coincidenza inquietante. Chiediamo pertanto l’immediato intervento della magistratura per verificare l’eventuale presenza di interessi illeciti. È la stessa agenzia del demanio a puntualizzare che il prezzo “tiene conto delle condizioni del terreno”, “recentemente interessato da un incendio”.

È gravissimo che si metta in vendita una porzione significativa del boschetto della playa , parco pubblico della città di Catania. Per fare gli interessi della speculazione edilizia privata e di qualche imprenditore, che già ha fatto affari attraverso il Piano Urbanistico Attuativo, si priva la città di una delle poche aree verdi.

Chiediamo l’immediato intervento delle Istituzioni cittadine per fermare la vendita. Ringraziamo il consigliere Graziano Bonaccorsi, che per primo ha posto la questione. É il momento che tutte le associazioni cittadine sensibili ai temi ambientali intervengano per bloccare l’ennesima operazione speculativa ai danni della città”.

+ + +

La presa di posizione del Sindaco di Catania, Salvo Pogliese: “L’Amministrazione Comunale farà quanto nelle proprie possibilità perché  il boschetto della Plaia rimanga ancora tutto di proprietà pubblica.

La decisione dell’Agenzia del Demanio di vendere un’ampia porzione del parco cittadino è sbagliata e immotivata, perché non considera gli interessi pubblici di un’area di grande valore ambientale che deve rimanere libera e aperta alla fruizione. Già lunedì valuteremo sotto il profilo legale le azioni più efficaci per evitare che si consumi la cessione di un bene di cui, in ogni modo, va mantenuta l’ appartenenza al patrimonio collettivo”.

+ + +

Annunciata una riunione aperta domani, 16 settembre a CittàInsieme a Catania.

Domani, lunedì 16 settembre, alle ore 18,30 presso Cittàinsieme a Catania, in largo Monsignor Oscar Romero / via Siena. RIUNIONE APERTA PER FERMARE LA VENDITA DEL BOSCHETTO DELLA PLAYA. https://www.facebook.com/events/468952010357585/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Si informano i lettori che i commenti troppo lunghi potrebbero essere considerati SPAM e cestinati in automatico.
Vi preghiamo pertanto di essere concisi nei vostri commenti.