Processo agli assassini di Domenico Noviello. Tra poche ore la sentenza. Escluse le riprese televisive dall'aula. - I Siciliani Giovani

Processo agli assassini di Domenico Noviello. Tra poche ore la sentenza. Escluse le riprese televisive dall’aula.

Tribunale di SMCV. 19 novembre 2014. Processo agli assassini di Noviello. La corte si è ritirata in Camera di Consiglio. La lettura del dispositivo è prevista per le ore 14.

Giuseppe Setola ad apertura del dibattimento rende dichiarazioni spontanee, sostenendo di aver detto un sacco di bugie in questo processo. “Ho sbagliato nei confronti dei miei amici. Io ho fatto uso di cocaina che mi ha bruciato il cervello ed è come se avessi una doppia personitá”. Il PM chiede di acquisire parte del verbale redatto il 11. 11. 2014, limitatamente alla parte nella quale Setola spiega i motivi per i quali decide di non collaborare più. “Non intendo più collaborare in quanto nei ha chiesto mia figlia minorenne, che vive a Casal di Principe. Mia figlia non vuole andare via da Casal di Principe. E poi ho paura che uccidano mio fratello Pasquale ed il mio cognato Mario Baldascino”. Il giudice Alaia prima di ritirarsi in camera di consiglio ha respinto la richiesta del P. M. Mentre il P. M. ha confermato le richieste avanzate nella requisitoria dell’udienza del 30 ottobre scorso.

salvatore.ognibene

Nato a Livorno e cresciuto a Menfi, in Sicilia. Ho studiato Giurisprudenza a Bologna e scritto "L'eucaristia mafiosa - La voce dei preti" (ed. Navarra Editore).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.