Ogni anno la stessa storia – I Siciliani Giovani

Ogni anno la stessa storia

Benedetta Muscato

La testimonianza di uno studente fuorisede che, come ogni anno, fa enormi sacrifici per scendere e riabbracciare la famiglia e gli amici.

 

“Ogni anno sono costretto a uscire dal portafoglio duecento euro di volo per tornare in Sicilia. Attualmente se spulci il sito della compagnia “low cost” Ryanair il volo di sola andata, giorno ventitré dicembre, per tornare a Catania da Milano costa 301,95 euro” racconta Raffaele studente della Statale di Milano.

“Io mi sono trasferito ormai quattro anni fa a Milano, studio Giurisprudenza e tra una pausa studio e l’altra faccio dei lavoretti part-time per potermi permettere l’affitto che a Milano è abbastanza caro e i voli per tornare dalla mia famiglia a Catania e, perché no, anche per bere una birra alla sera con gli amici. Tuttavia, a causa di questi prezzi di volo inaccessibili, sono costretto a buttare metà del mio stipendio solo per prenotare i voli di andata e ritorno per Natale.”

D’altronde si sa: più la richiesta aumenta, più i prezzi salgono.

In tanti sono disposti a fare un sacrificio, stringendo i denti, per riabbracciare parenti e amici; in fondo non ha prezzo ritrovarsi allo stesso tavolo, con tutta la famiglia, per il cenone di Natale invece che scendere in mezzo alla settimana, per risparmiare qualcosa, nei mesi meno richiesti.

“Paradossalmente costa meno partire per Praga o Budapest piuttosto che tornare al Sud. Per curiosità, nei giorni scorsi, mi sono imbattuto in questa ricerca: sul sito Ryanair un volo da Milano per Praga costa all’andata o settanta o quaranta circa, dipende dall’orario, mentre al ritorno spendi tra cinquanta e quaranta euro. Se prendiamo in considerazione i voli più cari e quindi sommiamo settanta e cinquanta fa centoventi euro. Quindi c’è una differenza di ben centoventi euro tra il tornare a Catania da Milano e partire per Praga. Questa faccenda mi fa ribollire il sangue.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.