Nord & Sud - I Siciliani Giovani

Nord & Sud

mondo su <=> mondo giù

 

Ricordate

PAOLA COOPER?

USA. Paula Cooper nel 1986 aveva 16 anni ed ha ucciso per rapina. Fu condan­nata a morte, ci furono infinite manife­stazioni (io le ricordo), persino Papa Giovanni Paolo II si era occupato del caso. La pena fu tramutata in 60 anni di detenzione, oggi è libera.

Schmidt:

“MERKEL NON CAPISCI NULLA”

Helmut Schmidt (95 anni) ex primo mi­nistro, ex ministro delle finanze, ha pe­santemente attaccato Angela Merkel: “E’ una che di finanza non capisce nulla, ma la controlla”. Schmidt ritiene che la Ger­mania non possa assumere il ruolo di lea­der della comunità europea, ma che l’Europa debba applicare quanto scritto negli accordi di Lisbona e cioè che un gruppo di stati europei concordi una inte­grazione maggiore rispetto agli altri, de­terminando una leadership di unità.

La Bomba

È ANCORA D’ATTUALITÀ

Che a Berlino Obama annunci di esser disposto a ridurre l’arsenale nucleare, se la Russia farà lo stesso appare una noti­zia fuori tempo, fuori logica e fuori sto­ria. O è lui a essere fuori, o siamo noi.

Ok dai la guerra fredda continua, solo che la crisi economica ci si è stratificata sopra, insieme alla Siria e alla Turchia o viceversa è meglio ripensare a quanto stavamo bene quando c’era la guerra fredda, gli anni ottanta, Craxi, Reagan e la Thatcher? In realtà questa storia è vera, lunedì scorso è scaduto il trattato di non proliferazione Nunn-Lugar, firmato nel 1992, in cui gli USA finanziavano lo smantellamento dell’arsenale nucleare sovietico. I dettagli del nuovo accordo non sono stati ancora precisati.

Sparare

A VISTA

Nessun agente dell’FBI, negli ultimi vent’anni è mai risultato colpevole di avere usato impropriamente la propria arma. Su 150 casi investigati, nessuno ha rivelato delle colpe. A questo punto l’America si interroga sull’imparzialità delle indagini stesse. In Italia non abbia­mo proprio le statistiche.

45 milioni

DI PROFUGHI NEL MONDO

UNHCR, l’agenzia ONU per i rifugiati, dichiara che 45,2 milioni di uomini ab­biano dovuto nel 2012 lasciare il proprio domicilio per colpa di guerre in corso. Il numero più alto dal 1994, l’anno della guerra in Ruanda e Jugoslavia. I bambini rappresentano il 46% del totale i Paesi che patiscono il maggior numero di spo­stamenti sono: Siria, Sudan, Afganistan, Irak e Somalia.

Un presidente

DI NOVANT’ANNI

Shimon Peres è ancora il presidente israeliano, ha compiuto 90 anni e ha speso per festeggiarli 1,1 milioni di dol­lari, sollevando l’indispettito sarcasmo anche dei suoi più vicini sostenitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.