Lentini, attentato allo Stadio Comunale, incendiata la sala stampa

Altro attentato in perfetto stile mafioso a Lentini. Stavolta, a pagarne le conseguenze, lo stadio comunale “Angelino Nobile” sito in Via Dello Stadio, sede della società Sicula Leonzio, classificata nel girone D del campionato di Promozione.

Foto di Danilo Daquino

Secondo le prime ricostruzioni dei Carabinieri del locale distretto e dei Vigili Del Fuoco intervenuti sul posto in seguito alle innumerevoli segnalazioni da parte degli abitanti del quartiere, alle ore 2:40 circa di ieri, ignoti avrebbero introdotto del liquido infiammabile, attraverso una finestra, all’interno della Sala Stampa e hanno appiccato le fiamme. Il fuoco ha in poco tempo distrutto tutto il materiale presente all’interno dell’ufficio, comprese stampanti, computer, scrivanie, armadi e gigantografia, propagandosi, aiutato dai malviventi che nel frattempo hanno scavalcato il muro di cinta del parcheggio, in un’adiacente aula adibita a magazzino, dov’è rimasto irrecuperabile tutto il materiale utilizzato per la manutenzione del verde. I pompieri hanno messo in sicurezza quasi immediatamente la struttura. I danni ammonterebbero a oltre 15mila euro.

[ ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Si informano i lettori che i commenti troppo lunghi potrebbero essere considerati SPAM e cestinati in automatico.
Vi preghiamo pertanto di essere concisi nei vostri commenti.