Il M5S chiede tutela, in parlamento,per i ragazzi di Giornalino Studentesco Cortocircuito

Ne abbiamo parlato qui dei giovani cronisti di CortoCircuito di Reggio Emilia minacciati, cacciati e aggrediti verbalmente, dal proprietario e da alcuni operai di un cantiere incendiato.

Si erano recati sul posto per fare delle riprese e qualche domanda.

Sono stati cacciati e minacciati: “ti faccio vedere io, se vedo qualcosa sul giornale ti vengo a cercare fino a casa” e le loro attrezzature sono state prese e manate.

 

Il Movimento 5 Stelle, per voce della Senatrice Mussini, porta il caso in aula dopo aver denunciato l‘escalation di roghi di origine dolosa in provincia di Reggio Emilia, oltre 30 da novembre. 

 

Qui i due dossier sulle mafie in Emilia Romagna aggiornati al 14-05-2012. 

Roba “vecchia”, ma non troppo.

 

 

 

Qui il video delle delle minacce subite dai ragazzi di CortoCircuito

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Si informano i lettori che i commenti troppo lunghi potrebbero essere considerati SPAM e cestinati in automatico.
Vi preghiamo pertanto di essere concisi nei vostri commenti.