sabato, Maggio 25, 2024
nuovi

Campagna elettorale a scuola. Il candidato Sindaco di Fratelli d’Italia accolto con le bandierine.

Lunedì 8 maggio era a Catania il Ministro allo Sport Andrea Abodi, di Fratelli d’Italia, per sostenere la candidatura a Sindaco di Enrico Trantino, esponente di Fratelli d’Italia alla guida della coalizione di centrodestra.

Nel tour del Ministro un incontro con il presidente della squadra di calcio allo stadio, un’iniziativa allo Yachting Club e pure la visita all’Istituto Comprensivo Statale Italo Calvino.

Nella confusione tra Partito e Stato, propria di altre epoche storiche, la delegazione che è andata a incontrare bambini e insegnanti della scuola Italo Calvino era composta dal Ministro Abodi, dal deputato di Fratelli d’Italia Manlio Messina, dal candidato Sindaco Enrico Trantino, che non ricopre al momento alcun incarico istituzionale.

Accompagnati dal dirigente scolastico Salvatore Impellizzeri, i rappresentanti di Fratelli d’Italia sono stati salutati all’ingresso della scuola dai bambini, con tanto di bandierine in mano. 

Infine le foto di rito, con gli alunni che circondano entusiasti il candidato Sindaco, pubblicate senza alcuna prudenza per i minori inquadrati, sulle pagine social della campagna elettorale e poi rimosse dopo le segnalazioni.

“Io aspettavo il Ministro dello sport, poi ci siamo ritrovati altre persone e per educazione le abbiamo accolte – dichiara il Preside Impellizzeri contattato dalla nostra redazione – effettivamente non ci abbiamo riflettuto”. “Non c’è stato nessun invito da parte nostra e lui (Trantino ndr) non è intervenuto, non ha detto nulla”.  “Me lo sono trovato là, non sapevo cosa fare, ero in imbarazzo”.







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *