Il Nursind Sicilia si schiera a fianco dei lavoratori

“Non ci faremo intimidire”

Dopo l’attacco dei dirigenti delle Asp locali ai danni dei rappresentanti del sindacato a Messina e Agrigento, il Nursind, sindacato delle professioni infermieristiche, decide di intervenire per verificare se vi sono i presupposti per un’azione legale.

Se il Comune nasconde i beni confiscati…

Ad Agrigento, le associazioni della società civile protestano “A testa alta”

All’inizio dello scorso anno, A testa alta realizzò un dossier sullo stato dei beni assegnati al comune di Licata. Diverse le anomalie riscontrate dall’associazione sulle quali vi sono indagini in corso da parte della Magistratura e un’indagine conoscitiva da parte dell’Agenzia Nazionale per i beni sequestrati e confiscati .

Omicidio Di Salvo: quando a Licata si parlava con le armi

La ditta Iacona, presenti il sindaco e il maresciallo dei carabinieri, s’era impegnata con Di Salvo e con la lega degli edili a saldare il dovuto, previa sospensione dello sciopero, nei primi giorni della settimana successiva all’accordo. Che non venne rispettato. E così lo sciopero riprese. Finché una sera d’inizio primavera Vincenzo Di Salvo, che lo guidava, venne freddato con un colpo di pistola al petto.