Muos: sgomberata barricata davanti al presidio

 

 

Questa mattina alle 7,30 la digos, 80 unità del reparto celere in combutta col Comune di Niscemi hanno distrutto la barricata di fronte il Presidio Permanente No Muos di C/da Ulmo per permettere il transito di mezzi americani e di materiali necessari al completamento del Muos. Il convoglio trasportava filo spinato, generatori di corrente ed altri materiali non identificati.

L’utilizzo di mezzi del Comune di Niscemi dimostra inequivocabilmente da che parte sta questa amministrazione e questo consiglio comunale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Si informano i lettori che i commenti troppo lunghi potrebbero essere considerati SPAM e cestinati in automatico.
Vi preghiamo pertanto di essere concisi nei vostri commenti.