Mappa dei rapporti mafioso-criminali Romagna- San Marino – Campania

 

La presente mappatura segue una prima, pubblicata quasi un anno fa, a seguito della lettura della relazione della Commissione consiliare d’inchiesta sammarinese sul caso Fincapital (ma non solo). Quella mappa rendeva conto delle conoscenze acquisite e note fino a quel momento attorno a Fincapital, ovvero l’indagine Vulcano1, Staffa, la presunta corruzione in ambito edilizio, l’episodio del forno Vallefuoco.

Solo un mese più tardi dalla sua pubblicazione, tuttavia, il quadro, le gerarchie e i rapporti di forza erano già profondamente mutati, in quanto l’ordinanza di custodia cautelare Vulcano2 del dicembre 2012 aggiornava sensibilmente tale patrimonio di conoscenza, allargandone ed aggravandone il contesto. Ad Aprile 2013, poi, l’ennesimo colpo di scena da parte della Procura di Napoli, con l’operazione Titano. Nuovi scenari, giochi di scatole cinesi con società di comodo, intestazioni fittizie, prestanome, ambigue relazioni e al centro di tutto nuovamente Fincapital. Ma anche e soprattutto i massimi vertici di una delle organizzazioni mafiose più note e potenti di tutte: il clan dei Casalesi

Questo lo scenario che dalla seconda metà degli anni 2000 è andata a radicarsi, fisicamente e culturalmente in quel lembo di terra tra la riviera romagnola, il pesarese eSan Marino. Con un occhio sempre puntato in Campania e nel casertano.

La presente ricostruzione vuole dare la misura esatta delle vicende che hanno interessato questo territorio in questi anni, per quanto riguarda Fincapital, le organizzazioni criminali ad essa collegate, le attività economiche e le aree interessate, non solo a San Marino ma anche e soprattutto sulla riviera romagnola e nell’entroterra. Ci si riferisce pertanto agli atti delle indagini (aggiornati allo stato e grado attuale di ogni procedimento) Vulcano1Vulcano2, Staffa e Titano. Purtroppo troppo spesso vi è superficialità e approssimazione nel trattare queste tematiche, privilegiando una mera lettura della rassegna stampa o attività di osservatorio incapace di cogliere la natura complessa dei rapporti criminali.

Fincapital è senz’altro un universo cardine del sistema criminale che per anni ha proliferato come un parassita nell’antica Repubblica, ma non esaurisce certamente l’elenco delle vicende – da Criminal Minds a Black Hawks solo per citare due esempi recenti – che hanno co-interessato il Titano e la riviera romagnola. 

Di queste operazioni ci siamo occupati negli anni passati e continueremo a seguirle nella loro evoluzione giudiziaria. 

 

*Come specificato nella mappa, ogni soggetto citato è da considerarsi innocente fino a condanna definitiva. Il nostro non è del resto un giudizio morale, ma la fedele ricostruzione di quanto emerso già nel corso delle indagini della magistratura succitate. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Si informano i lettori che i commenti troppo lunghi potrebbero essere considerati SPAM e cestinati in automatico.
Vi preghiamo pertanto di essere concisi nei vostri commenti.