Parla il Sistema. Con le pallottole

Busta con proiettile al Procuratore di Caltanissetta Amedeo Bertone. Calibro 7,65, identica a quella inviata a Claudio Fava e pare che sia stata consegnata lo stesso giorno.  Qualcuno ha paura che si vada avanti. Ma i giudici coraggiosi e i siciliani onesti non sono soli.

E adesso minacciano anche Meridionews

Stagione di minacce a Catania: stavolta tocca ai colleghi di Meridionews, messi sotto tiro dagli ambienti dei cosiddetti neomelodici Niko Pandetta e Andrea Zeta, parenti di boss catanesi.

Comunicato della redazione

Una busta contenente una copia dei Siciliani giovani e minacce di morte è stata recapitata nel pomeriggio del 19 luglio alla sede del giornale a Catania.

Le minacce erano specificamente destinate al responsabile della redazione catanese, Giovanni Caruso, che pochi giorni prima, presentando il giornale, aveva annunciato l’acquisizione di beni confiscati alle famiglie mafiose catanesi.

Sono in corso le indagini. Non si esclude la non casualità della data.

Minacce mafiose a Claudio Fava

Il clan catanese degli Ercolano ha minacciato di uccidere il vicepresidente della commissione antimafia Claudio Fava, per questo motivo il comitato per l’ordine e la sicurezza, in seguito a una segnalazione giunta dalle forze dell’ordine di Catania, ha assegnato la scorta al deputato siciliano di Sel.

A sostegno e tutela del lavoro svolto dai pm di Palermo

COMUNICATO STAMPA A SOSTEGNO E TUTELA DEL LAVORO SVOLTO DAI MAGISTRATI DI PALERMO, PERCHE’ NON VOGLIAMO PIU’ EROI DA CELEBRARE, MA UOMINI LIBERI DI FARE IL PROPRIO DOVERE.   “Sventurata è la terra che ha bisogno di eroi” B.Brecht   […]

Minacce al Pm Di Matteo

Il pm a Palermo Nino Di Matteo sempre più nel mirino di Cosa nostra e forse non solo di quella. Pubblica accusa al processo sulla trattativa è certamente uno dei magistrati antimafia più esposti. Alcuni mesi fa lettere di minaccia […]