Lo strano marinaio del caso Ilaria Alpi

Sono passati vent’anni dall’omicidio della gior­nalista del Tg3 Ilaria Alpi e del suo operato­re, Miran Hrovatin, as­sassinati a Mogadiscio il 20 marzo 1994. E questo anniversario può essere il momento per tirare qualche filo di una vicenda intrica­tissima, caratterizzata da depistaggi e tentativi di insabbiamento che, se in sede giudiziaria, finora hanno ottenuto l’obiettivo, dal punto di vista della ricostruzio­ne di ciò che avvenne non hanno potuto im­pedire di conoscere al­meno un pezzo di veri­tà