AAA Cercasi esperto del Sindaco

A Catania selezione aperta a tutti, basta il diploma. Stipendio di oltre duemila euro al mese.

Accorrete, accorrete! Per la prima volta la nomina del fidato consigliere del Sindaco della città di Catania avviene tramite un avviso pubblico e una selezione aperta a tutte le cittadine e a tutti i cittadini. C’è da aspettarsi che si presenteranno in centinaia e centinaia.

L’approvazione dell’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato da parte del consiglio comunale ha fatto tirare un primo sospiro di sollievo e così Catania, nonostante il più grande dissesto finanziario della storia dei comuni italiani, si appresta a tornare a spendere. In consulenti.

La Direzione Risorse Umane del Comune ha appena pubblicato un avviso per il conferimento dell’incarico di esperto del Sindaco. Una nomina fiduciaria ma che comunque passerà da un bando pubblico aperto a tutti.

L’incarico, a tempo determinato, è di dodici mesi rinnovabili e il compenso è individuato in 25mila 700 euro, oltre duemila euro al mese. Per presentarsi basta essere maggiorenni, avere la cittadinanza di un paese dell’Unione Europea, avere un diploma di scuola superiore.

Nel bando la direzione risorse umane ribadisce da un lato che si tratta di “nomina fiduciaria”, spalancando le porte agli amici del Sindaco, dall’altro lato però puntualizza che la persona “non deve trovarsi in alcuna delle condizioni di inconferibilità, incompatibilità e conflitto di interessi, anche solo potenziali, definite dalla normativa vigente”. Condizione davvero complicata per chi sta nel cerchio magico di Pogliese: tra consulenze, nomine nelle società partecipate e incarichi vari.

Le domande devono essere presentate al protocollo del Municipio del Comune di Catania entro le ore 12,00 del 27 dicembre 2019. “La scelta verrà effettuata dal Sindaco sulla base dei curricula professionali e dell’esperienza maturata  rispetto alle esigenze legate all’incarico, senza redazione di alcuna graduatoria di merito”.

Il modulo può essere scaricato qui: https://www.comune.catania.it/informazioni/avvisi/avvisi-2019/default.aspx?news=73013

Mai era successo nella storia della città che un consulente così vicino al Sindaco venisse scelto tramite bando pubblico. L’ex Sindaco Bianco scelse Francesco Marano, suo storico braccio destro nel partito democratico, senza alcuna selezione aperta.

Si presenteranno in tante e tanti, e il Sindaco Salvo Pogliese dovrà dimostrare due cose: che una città in dissesto ha davvero bisogno di un consulente esterno e che gli avvisi pubblici non servono solo ad evitare ricorsi ma a scegliere davvero i migliori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Si informano i lettori che i commenti troppo lunghi potrebbero essere considerati SPAM e cestinati in automatico.
Vi preghiamo pertanto di essere concisi nei vostri commenti.