Il processo a Rosario Cattafi: il figlio avvocato del Centro Pio La Torre

Nell’udienza di ieri del processo a Rosario Cattafi, arrestato nell’operazione Gotha III, è accaduto l’incredibile. Il figlio dell’uomo accusato dei essere il “capo dei capi” della famiglia barcellonese, l’avvocato Alessandro Cattafi, si è presentato in aula come sostituto dell’avvocato Ettore Barcellona, difensore del Centro Pio La Torre, parte civile nel processo.

Cattafi: l’uomo dai mille interessi

“…l’attivita’ investigativa realizzata sul conto di Cattafi Rosario Pio ha dimostrato in maniera inequivocabile come l’odierno imputato sia tuttora impegnato in numerose iniziative imprenditoriali all’estero. Tali iniziative hanno riguardato, in particolare, il settore della produzione energetica in nazioni come la Romania e la Grecia”.

II principe nero del Duemila

Mafia, eversione nera, contatti coi servizi deviati; cannoni fra Svizzera e Arabia, Santapaola, armi per gli attentati… Di tutto questo si parla quando si parla di Rosario Cattafi, il “boss dei boss” con capitale Barcellona.