Roberto Mancini Archivi - I Siciliani Giovani

Mafia, “società liquida”

Dalle inchieste sulle cave abbandonate nell’Abruzzo degli anni Novanta a Resit, la discarica di Cipriano Chianese su cui indagò Roberto Mancini, tutte raccontano di corruzione di politici e funzionari per scaricare rifiuti di ogni tipo, di industrie soprattutto del Nord Italia.

Leggi tutto

Ad una ginnastica d’obbedienza si dice no

“E i ragazzi di strada, gli ideali, le lotte diventano fastidiosi se non funzionali al sistema, alle elezioni, al programma del palazzo. Un po’ alla volta ci si rassegna che nulla può cambiare per arrivare alla fine ad adeguarsi e pensare che poi ‘perché cambiare?’  Roberto Mancini, il poliziotto che per primo indagò e scoprì la “Terra dei Fuochi”, poteva scegliere la carriera, accettare qualche compromesso e fare come fanno tanti. Ma lui fino alla fine rimase fedele al ragazzo che negli anni delle scuole scendeva in piazza…

Leggi tutto