operai Archivi - I Siciliani Giovani

Torna in piazza l’operaio

Un corteo compatto, costituito da alcune centinaia di lavoratori Sirti provenienti dalle strutture produttive di Catania, Palermo, Cosenza  e Catanzaro – organizzato dalle strutture sindacali metalmeccaniche di Fim, Fiom, Uilm -, presenti con manifesta attiva solidarietà una nutrita rappresentanza di militanti sindacali di Cgil, Cisl, Uil, giovani ed ex lavoratori Sirti,  nel corso della mattinata ha attraversato tutta l’area centrale della città, fermandosi a lungo sotto la Prefettura.

Leggi tutto

Fiat, il tribunale ordina il reintegro dei cinque operai licenziati

Dovranno tornare a lavoro Marco Cusano, Roberto Fabbricatore, Massimo Napolitano, Mimmo Mignano e Antonio Montella.

Così ha deciso il tribunale civile di Napoli, ordinando il reintegro dei cinque cassintegrati licenziati illegittimamente due anni fa dalla Fiat, dopo aver inscenato una protesta all’esterno della fabbrica. Il 5 giugno del 2104, i cinque avevano esposto un pupazzo impiccato dell’amministratore delegato Sergio Marchionne, in protesta dopo i suicidi degli operai Pino De Crescenzo e Maria Baratto, due degli “esiliati” del cosiddetto reparto confino della Fiat, a Nola.   

Leggi tutto

Il regno delle Due Italie

Raramente questo Paese è stato così diviso com’è ora. Non c’entra la geografia e manco la politica, che a questo punto è ri­masta molto indietro. La spaccatura è secca e bruta, alla Bava Beccaris, fra una plebe e una Corte. Disoccupazione al 12,5 per cento, ma “in netto rialzo Piazza Affari”. Persi, fra i 25 e i 34en­ni, due milioni di posti di lavoro: ma non scemano affatto i con­sumi di lusso. Siamo, teoricamente, al terzo governo “risolutivo” ma la governanza reale, in realtà, è da tempo passa­ta in altre mani.

Leggi tutto

Dal boia chi molla all’arraffa-arraffa

Al capolinea dei poteri egemonici si ingenera incredulità, seguita dal caos e da un nuovo ordine che si ricrea. Ma Reggio Calabria ha una storia da far valere: quella di Italo Falcomatà e quella dei metalmeccanici che reagirono alle rivolte fasciste.

Leggi tutto