“Come va il mondo?”

30 gennaio 2019. Ad un solo miglio dalla costa siracusana, in mare aperto, c’è una nave. Il suo nome è Sea Watch e per il governo “parafascista” italiano, ha una colpa. Quella di aver salvato 47 persone da naufragio e morte sicura.

Il paese degli orchi

Quelli che verranno dopo di noi parleranno di Olocausto, come noi ne parliamo. Si meraviglieranno grandemente, con aria di sufficienza, per la nostra acquiescenza. “Come hanno fatto a non ribellarsi?” diranno, senza voler sapere di noi altro che questo.

IL GIORNO DOPO E GLI ALTRI GIORNI DELLA MEMORIA

Ieri ad Auschwitz c’erano trentotto capi di governo che ricordavano l’Olocausto degli ebrei durante la seconda guerra mondiale, tra di loro il facente funzione della Repubblica Italiana, Presidente del Senato Piero Grasso che ha dichiarato: “dalla tragedia di Auschwitz inizia […]