Torna di giorno, caro ladro.

Caro ladro, hai commesso un grave errore, sei venuto a FIERI di notte. Quando non c’era nessuno. Se fossi venuto di giorno avresti trovato Alessandra, Seiku, Antonio, Rodolfo, tante altre e tanti altri, ti saresti sentito a casa e avresti usato gli attrezzi.