consiglio comunale Archivi - I Siciliani Giovani

Povero Salvo

L’elezione a Sindaco di Catania doveva essere la grande scommessa. Persa dopo soli sei mesi. Ci ha provato Pogliese a vincere, pensando che la cosa più utile a lui da Sindaco fosse costruire una connessione sentimentale col popolo catanese. Ma suo compito non era  più quello di fare incetta di voti e simpatie ma amministrare la città.  La dichiarazione di dissesto ha terrorizzato i cittadini che senza mezze parole hanno iniziato a definire il Sindaco “buono, ma scarso”.

Leggi tutto

“Povera piccola mia”

Gianni Morandi a quel Cantagiro 67 avrebbe dovuto portare “Povera piccola” ma non partecipò, si risparmiò i tumulti, gli arresti, la calca, il sequestro: l’automobile di Rita Pavone fu accerchiata dalla folla e ci vollero ore per liberarla. Ma è venuto oggi Gianni Morandi a Catania, cinquant’anni dopo, per festeggiare il suo compleanno. Una passeggiata in via Etnea, un selfie in piazza Duomo e rotta verso l’Etna con la moglie Anna. Non ha trovato la folla, il delirio dei fans ma il dissesto finanziario.

Leggi tutto

Fuori i nomi di parlamentari regionali, consiglieri comunali e assessori massoni

Il disegno di Legge Fava sull’obbligo di dichiarazione di appartenenza alla massoneria è stato approvato lo scorso 4 ottobre dal parlamento siciliano. L’articolo 3 sancisce che “in sede di prima applicazione, le dichiarazioni sono depositate entro quarantacinque giorni dalla data di entrata in vigore della legge”. Riguarda parlamentari regionali, Sindaci, consiglieri comunali e di circoscrizione.

Leggi tutto

Ladri di bambini

Sul marciapiede umido, al freddo, accovacciato, guardato a vista da due poliziotti, un bambino. Undici anni. Alle dieci sera, non so se solo o in compagnia, ha “schiavettato”, rotto il bloccasterzo e portato la mia moto da piazza Università a via Dusmet, prima in sella e poi a spinta. Appena ha visto la polizia si è fatto prendere dal panico, ha abbandonato la moto ma è stato comunque raggiunto da quei grandi uomini in divisa. La moto era molto ma molto più grande di lui. Teneva gli occhi bassi.

Leggi tutto

Il piano di rientro approvato a occhi bassi

Giunta e Consiglio comunale vendono Catania per i prossimi vent’anni

“È stato necessario rimodulare il piano di rientro perché in quello iniziale c’erano previsioni sottostimate del 40%”, mentre dice queste cose l’assessore al bilancio Girlando non riesce a guardare nessuno negli occhi. Fissa il foglio pieno di numeri e continua “Non ci sarà nessun aumento di aliquote”. Qualcuno tra l’uditorio fa notare che sono già al massimo. “Ma non ci sarà nemmeno una riduzione dei servizi sociali” assicura l’assessore al bilancio. “Certo, sono già al collasso, come farebbe a ridurli ancora?”

Leggi tutto

Sic transit gloria cunti (sul piano di rientro e dintorni)

Quanti debiti abbiamo? Come vengono spesi i nostri soldi? Siamo sull’orlo del dissesto? Come andrà a finire l’anno prossimo? Il dissesto finanziario, data la situazione, sarebbe una scelta positiva oppure negativa? E’ ai catanesi che rivolgiamo il nostro Appello a partecipare alle sedute del Consiglio Comunale di mercoledì 28, giovedì 29 e venerdì 30 settembre: non soltanto votare ogni 5 anni, ma anche seguire, attivamente, le discussioni e le decisioni assunte da chi ci rappresenta.

Leggi tutto