lunedì, Giugno 24, 2024

Autore: Matteo Iannitti

-rete-AperturaLe scarpe dell'antimafia

L’amaro del Boss

Ci siamo messi in viaggio trai beni confiscati alla mafia in Sicilia. Decine di migliaia di terreni, palazzi, alberghi, case, aziende, conti correnti. Per raccontare cos’è oggi la mafia. E combatterla. Non ci bastavano i convegni, le liturgie e le commemorazioni. Odiamo l’ipocrisia. Avevamo bisogno di fare qualcosa di utile: esigere l’utilizzo sociale dei soldi dei mafiosi. Esigere che i beni confiscati non siano abbandonati o lasciati nelle mani di chi ha subito la confisca. Denunciare le cose che non vanno. Così abbiamo deciso di metterci in marcia.

Read More
evidenzanuovi

La folle ordinanza del Sindaco di Catania. “ Vietato sedersi sui gradini. Vietate indecenze nelle private dimore”

“È fatto divieto a chiunque, con il proprio comportamento, nei luoghi pubblici e – perfino – nelle private dimore, di essere causa di turbamento e pregiudizio dell’ordinata e civile convivenza, recare disagio o essere motivo di indecenza”. Numero due. “È fatto divieto di sedersi, – o addirittura – sdraiarsi o – guai a voi – dormire sul suolo pubblico o nelle aree ad uso pubblico o aperte al pubblico passaggio”.

Read More