Geotrans Archivi - I Siciliani Giovani

La roba dei mafiosi

Se ci fosse una società civile – fatta da associazioni, comitati e movimenti sociali – davvero unita in quell’utopico (per certuni) fronte comune, pronto a cacciare via mafia, malapolitica e comitati d’affari collusi, tutto questo sarebbe accaduto? Un quesito che non è di oggi, ma che risale a tanti anni fa, dalla morte di Giuseppe Fava ai tanti episodi di intimidazione che tanti uomini e donne hanno subito. Chi ha una risposta a questa domanda, risponda senza retorica e carità di facciata, e soprattutto senza finta indignazione.

Leggi tutto

Le mani di Cosa nostra catanese su Messina

L’operazione antimafia “Beta” del Ros dei carabinieri sgomina una cellula di Cosa nostra catanese, sovraordinata rispetto ai clan che tradizionalmente operano nei quartieri cittadini. L’indagine, avviata nel 2013, coinvolge professionisti, l’ex presidente dei costruttori di Messina, imprenditori, titolari di società, funzionari del Comune: tutti connessi da un disegno di gestione di interessi economici illeciti contrassegnati da riservatezza e reciproca affidabilità.

 

Leggi tutto

La Geotrans, sequestrata agli Ercolano, dà lavoro lo stesso

Attraverso Banca Etica, UniFidi e il Fondo Garanzia PMI, la Geotrans ha ottenuto il finanziamento per acquistare otto rimorchi. “Quando siamo venuti a contatto con la Geotrans ci ha colpito il fatto che fosse un’azienda seria, in regola, che funzionava e faceva bene il proprio lavoro” così Michele Gravina presenta l’azienda di trasporti sequestrata al clan degli Ercolano – tra gli esecutori materiali dell’assassinio Fava – e affidata al dottor Modica.

Leggi tutto