Dopo la denuncia i mafiosi distruggono il bene confiscato

Dopo la denuncia avvenuta in data 1 ottobre 2021 da parte di Arci Sicilia e I Siciliani giovani dell’occupazione di un bene confiscato ad Acireale, questa mattina 13 ottobre 2021, è stato riscontrato dalle nostre associazioni che gli stessi che hanno subito la confisca erano intenti a devastare completamente lo spazio.

Solo l’intervento di polizia e carabinieri ha fermato la distruzione di un bene da tre anni patrimonio dello Stato.

Venerdì, 15 ottobre alle ore 11,00 è convocata una conferenza stampa presso il bene confiscato ad Acireale, frazione di Pennisi, via Barbagallo 2. A questo link la posizione esatta https://maps.app.goo.gl/X3HQaNCrUP8mAXqq6 . Alla conferenza stampa sono invitate le associazioni del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Si informano i lettori che i commenti troppo lunghi potrebbero essere considerati SPAM e cestinati in automatico.
Vi preghiamo pertanto di essere concisi nei vostri commenti.