Tirrenoambiente Archivi - I Siciliani Giovani

Mazzarrà Sant’Andrea: 4 milioni in discarica

Secondo quanto accertato, la pratica di appaltare incarichi in via diretta, finita anche nel mirino dell’Autorità nazionale anti corruzione (che ha inviato le sue conclusioni alle Procure della Repubblica di Vercelli e Messina), procurava un ingente vantaggio patrimoniale all’impresa vercellese.

Leggi tutto

Il monopolio delle discariche private nelle audizioni dell’ex dirigente regionale Lupo e dell’assessore Contrafatto

Dopo il dottor Nicolò Marino, è stato il turno dell’attuale assessore all’energia e ai servizi di pubblica utilità della Regione siciliana, Vania Contrafatto e dell’ex dirigente generale del dipartimento della regione siciliana delle acque e dei rifiuti Marco Lupo a raccontare la gestione dei rifiuti in Sicilia negli ultimi anni

Leggi tutto

Mazzette e discariche, riprende a Palermo il processo Terra mia

Il processo, scaturito dall’ inchiesta Terra mia, che vede coinvolti con l’accusa di corruzione il funzionario dell’ufficio dell’assessorato regionale al Territorio e ambiente Gianfranco Cannova e gli imprenditori della munnizza Antonioli (Tirrenoambiente), Proto (Oikos) e i fratelli Sodano (Soambiente), è ripartito oggi davanti la terza sezione del tribunale palermitano, senza la costituzione di parte civile della Regione siciliana che, nonostante la gravità delle accuse, è stata consigliata dall’avvocatura dello Stato di non costituirsi parte civile. Le mazzette «non sono un fattore di particolare allarme sociale» è il parere espresso dall’avvocatura.

Leggi tutto

Tangenti alla Regione per ampliare le discariche

Giuseppe Antonioli, ad della discarica Tirrenoambiente di Mazzarrà Sant’Andrea, in provincia di Messina è stato arrestato nel corso dell’operazione “Terra mia” condotta dalla procura di Palermo che ha svelato un giro di mazzette legate allo smaltimento dei rifiuti e ai controlli nelle discariche siciliane.

Leggi tutto

Indagati per truffa i vertici della Tirrenoambiente

A indagare sulla Tirrenoambiente c’è ora anche la Procura di Vercelli che ha disposto un provvedimento di perquisizione nelle abitazioni di Giuseppe Antonioli e di Pino Innocenti, attuale e precedente ad di Tirrenoambiente, società proprietaria della discarica di Mazzarrà Sant’Andrea nel messinese.

Leggi tutto

Cassonetti dei rifiuti? Puoi trovarci anche scarti radioattivi!

La vicenda risale al 16 e al 17 dicembre 2013. Come riporta il quotidiano online Parma Today, due automezzi carichi di rifiuti non avrebbero superato il controllo dei valori di radioattività in quanto superiori al limite consentito. Il portale di verifica della radioattività all’accesso dell’area del (contestatissimo) inceneritore di Parma ha rilevato un risultato positivo al controllo radiometrico dei rifiuti in ingresso.

Leggi tutto