venerdì, Aprile 12, 2024

governo

-rete-Apertura

Bello ciao

Salvini questa estate se l’era immaginata trionfale. Era partito per il sud spavaldo, col petto in fuori, il ghigno del vincente, lo sguardo alle telecamera. È stato accolto da una lunga e sonora pernacchia. “Buffone, buffone, buffone”. Da oggi Salvini non è più ministro: la Lega non è più al Governo.

Read More
-rete-AperturaCulturaGiornalismoSocietàStorie

La nuova resistenza è la disobbedienza!

Ha disobbedito Mimmo Lucano, ex sindaco di Riace, che è stato indagato per favoreggiamento all’emigrazione clandestina. Hanno disobbedito le navi delle Ong che nel Mediterraneo hanno salvato tanti emigranti che scappavano dai campi di sterminio libici e che avrebbero trovato la morte in fondo al mare. Ha disobbedito Simone, ragazzo di quindici anni nel quartiere romano di Torre Maura. Ha disobbedito l’uomo Gesù. Ha disobbedito ai sacerdoti che stavano nel tempio, quando l’impero romano dominava su Gerusalemme. La disobbedienza civile è un diritto, è un dovere. La disobbedienza civile è la nuova resistenza!

Read More
-rete-Polis

“Erano solo centosettantasette negri”

Qualcuno pensa che siccome il clima sociale nel paese è di crescente razzismo e insofferenza agli stranieri sia legittimo trattare i migranti come se non fossero persone con pieni diritti. E dunque si sostiene che il sequestro di persona possa legittimamente essere adoperato come strumento di azione politica di un Governo. Le centosettantasette persone sequestrate a bordo della nave Diciotti sono i nuovi Matteotti. Ne scriveranno i libri di storia quando non sarà più possibile giustificarsi dicendo che in fondo erano soltanto centosettantasette negri.

Read More