Criticità ambientali del progetto per una centrale a biomasse a Furnari (Messina)

Il sito dove dovrebbe sorgere l'impianto

La ventilata realizzazione di una centrale elettrica alimentata a biomasse in un’area agricola del Comune di Furnari (già noto alle cronache ambientaliste per subire da anni l’inquinamento causato dalla vicina discarica di rifiuti di Mazzarrà Sant’Andrea, una delle più grandi del Meridione), oltre a suscitare le dure proteste dei cittadini, ha innescato una violenta querelle, a suon di dichiarazioni sulla stampa, comizi, manifesti, ecc., tra maggioranza e opposizione.

Matilde, Acquaviva e la delocalizzazione

call-center

Anche in provincia di Catania è arrivata la nuova economia. Significa lavorare senza diritti – in un call center, in questo caso – e poi all’improvviso vedersi “delocalizzati” perché i proprietari vogliono risparmiare ancora. A volte – come qui a Misterbianco – i lavoratori rispondono con la lotta

Le nozze segrete fra Google e Assange

assange

L’incontro, riservatissimo, è venuto fuori solo ora. Schimidt e Assange hanno parlato a lungo di strategie, e soprattutto di moneta elettronica e Bitcoin   Poco più di un anno fa (Siciliani giovani, feb.2012) scrivevamo che il presidente di Google Eric […]

L’euro, il dollaro e il bitcoin

bitcoin-225

E intanto la crisi avan­za: Cipro, oramai si ca­pisce, non è poi così lontana. “Torniamo alla lira!” urla qualcuno. “No, senza euro va tut­to a fondo!”. Il dolla­ro dal canto suo, non sta troppo bene. Eppu­re, c’è una moneta che va crescendo. Ma nes­suno ne parla…