I padroni della città

L'area di Corso dei Martiri a Catania

Mario Ciancio in prima fila, Ennio Virlinzi che si frega le mani, Aldo Palmeri pronto a incassare commissioni milionarie, Bosco e Costanzo padroni del 40 per cento delle aree festeggiano il valore assunto grazie ai titoli edilizi firmati dalla direzione urbanistica del Comune. Salvo Pogliese e la destra intascano il risultato di aver visto approvato il loro progetto originario. Enzo Bianco sorride alle telecamere e spera di guadagnare qualche punto. Per l’ennesima volta un’area libera di Catania diventa edificabile, per l’ennesima volta i proprietari dell’area sono gli stessi di sempre.

Crisi italiana: un’opportunità per rovesciare gli equilibri dell’Unione Europea.

foto credit Pixabay

L’Italia vista da Atene

“Non possiamo ogni volta – ha dichiarato nell’ultimo vertice la cancelliera Merkel – rimettere tutto in discussione; le regole UE per la ristrutturazione e la ricapitalizzazione delle banche offrono un adeguato margine di manovra per le emergenze affrontate dagli Stati membri”.  Ma se le banche italiane dovessero – come si dice in gergo bancario – “esplodere” le conseguenze potrebbero causare una scossa simile alla crisi del 2011.

Agromafie & Nuovi Mercati

Logo Agromafie & Nuovi Mercati

Lunedì, giorno 22 dicembre, alle ore 17, presso l’auditorium della Camera di Commercio di Ragusa, Generazione Zero e Libera Ragusa organizzano l’evento Agromafie & Nuovi Mercati, una giornata dedicata all’innovazione nell’agricoltura, nell’identità locale, nell’enogastronomia