Anche quest’anno il Giornalismo fa festa

Modica/ “A che ora comincia?” “Sbrigati, sta inizian­do”. “Scam­biamoci i contatti. Chissà, faccia­mo qual­cosa insieme”. È un via vai di giovani. È il Festival del Giornali­smo

Un ragazzo con il sacco a pelo scen­de da un autobus e si catapul­ta in cen­tro. Un vecchio “compa­gno”si siede all’ombra, in antici­po, perchè “chissà se poi non tro­vo il posto”. Tanti ragaz­zi si muo­vono come mosche impazzite, schizofreniche: c’è chi monta un palco, c’è chi dà da mangiare, c’è chi vende magliette.

Il caldo è arrivato e alle porte c’è il Fe­stival del Giornalismo. Sarà la quarta edizione quest’anno. Dal 30 agosto al 2 settembre, nella splendida cornice del centro stori­co di Modica (Rg), I Siciliani Giovani e Il Clandestino, con il sostegno di Libera Sicilia, orga­nizzano, a Modica, l’evento che vedrà la presenza di tanti gior­nalisti. workshop, dibattiti, conferen­ze, concerti, spettacoli teatrali, laboratori saranno il succo della nuova edizione del Festival del Giornalismo.

Un Festival anomalo – un po’ per scel­ta, un po’ per esigenza – che non si nutre di grandi sponsor e megasovvenzioni. Un Festival dal basso.

Quest’anno chiunque può compra­re un po’ di Festival tramite la rac­colta fondi effettuata su pro­duzionedalbasso.com.

Solo 5 euro per tanti ospiti. Sul palco del “Fe­stival”, negli scorsi tre anni, si sono alternati alcuni dei grandi nomi del giornalismo di casa no­stra: Bolzoni, Roc­cuzzo,Tinti, Spampinato, Maniaci, Fra­cassi, Orioles, Sciacca, Lo Bianco, Vivia­no, Ziniti (solo per citarne al­cuni). Anche quest’anno sono pre­visti grandi nomi e soprattutto grandi contenuti.

L’estate è arrivata e la macchina si ri­mette in moto. La “festa del giornalismo” si avvicina e ancora una volta si sogna un brindisi ad un giornali­smo giovane, indipen­dente e “con le pez­ze al culo”.

 

Festival:

come contribuire?

Puoi contribuire alla realizzazio­ne del Festival tramite il sito www.pro­duzionidalbasso.com/pdb_1232.html.

Puoi comprare micro quote di 5 euro per coprire i costi della Quarta edi­zione del Festival del Giornalismo di Modica, organiz­zato da I Siciliani Giovani e da Il Clandestino, con il sostegno di Libe­ra Sicilia.

 

Produzione dal basso:

che cos’è?

Lo scopo di questa piattaforma è quello di offrire uno spaio a tutti co­loro che vogliono proporre un pro­prio progetto. Chiunque ap­prezzi il progetto può effet­tuare una sottoscri­zione che consenti­rà, raggiunte le quote necessarie, la realiz­zazione dello stesso. In cambio della micro quota il pro­getto realizzato.

Sono tanti i prodotti che hanno visto la luce tramite questo meto­do o che stan­no per prendere cor­po grazie alla pro­duzione dal basso. Al momento è pos­sibile sostenere, per esempio, “Le Prin­temps en exil” (La primavera in esilio), sviluppato in co-produ­zione da House on Fire e Frame Off. Un Docu sito per raccontare le storie dei migranti sbarcati in Italia e scappati in Francia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *

Si informano i lettori che i commenti troppo lunghi potrebbero essere considerati SPAM e cestinati in automatico.
Vi preghiamo pertanto di essere concisi nei vostri commenti.